Loading
FOTO24 VIDEO24 2

Paesaggi spettacolari? I sei luoghi al top del Canton Ticino

Una carrellata di spettacolari location per chi ama le passeggiate, la mountain bike

Canton Ticino: i sei paesaggi più incantevoli

1 di 6
Monte Generoso: il “Fiore di Pietra”
2 di 6
 Monte Bar 
3 di 6
 Parco San Michele
4 di 6
Sass Malt
5 di 6
Monte Gambarogno
6 di 6
 Monte Gambarogno

Dal Monte Generoso al suggestivo e romantico Lago di Lugano, la montagna della Svizzera Italiana offre paesaggi spettacolari e punti di osservazione da raggiungere con passeggiate rilassanti oppure in mountain bike. Eccone sei.

Sunset Apero sul Monte Generoso - Il Monte Generoso, nei pressi di Mendrisio, è una delle montagne più conosciute del Ticino. La sua vista panoramica sul paesaggio lacustre, la città di Lugano, la Pianura Padana, le montagne dagli Appennini al massiccio del Gottardo e fino al gruppo del Bernina è impressionante. Per godere del panorama, una ferrovia a cremagliera sale sulla vetta svizzera a 1'704 m s.l.m. da oltre 125 anni. Nella stazione a monte troneggia il simbolo del Monte Generoso: il “Fiore di Pietra”. L’edificio, progettato dal celebre architetto Mario Botta, offre durante la stagione un ricco programma di eventi, fra cui un romantico Sunset Apero sull’ampia terrazza ogni venerdì – un’esperienza memorabile poiché il tramonto sul Monte Generoso è spettacolare. 

Monte Bar – Se Lugano e le sue valli fossero un anfiteatro, il Monte Bar sarebbe sicuramente l’esclusiva VIP Lounge. Dalla sua cima a 1'816 m s.l.m. i visitatori godono di una vista panoramica sulla città situata ai suoi piedi, sul Lago di Lugano e sul paesaggio montano circostante – soprattutto nel momento in cui la calda luce rossa ne colora le montagne. Circa 200 metri sotto la cima è situata la Capanna Monte Bar, gestita da Serge Santese e James Mauri. La moderna capanna non è soltanto un amato punto di incontro dei luganesi, ma anche una meta ideale per gli escursionisti a piedi e gli appassionati di MTB. Grazie alle enormi vetrate, gli ospiti possono godersi l’aperitivo o la cena ammirando il panorama alpino dall’interno della capanna o anche dall’ampia terrazza esterna. 

Parco San Michele – Immerso in una vegetazione mediterranea, il Parco San Michele è situato sulle pendici del Monte Brè, con vista panoramica su Lugano, sul lago e sul paesaggio montano circostante. Il parco, con i suoi 12'000 metri quadrati di superficie verde è un paradiso per tutti coloro che desiderano godere di un affascinante tramonto non lontano dalla città. Dietro la Cappella di San Michele si trova la terrazza principale del parco, dalla quale si può ammirare l’intero Golfo di Lugano. Sullo sfondo si ergono il Monte San Salvatore e altre cime alpine, che nel rosso del cielo serale sembrano diventare incandescenti. Il profumo di glicini, oleandri e allori e la pacifica atmosfera fanno sembrare la frenetica città un ricordo lontano. 

Sass Malt – La filovia trasporta gli ospiti da Malvaglia fino alla soleggiata terrazza di Dagro in soli otto minuti. Proprio presso la stazione a monte della filovia, a 1'400 m s.l.m., si trova l’invitante Ristorante Sass Malt di Daniela e Icaro Calabresi, aperto dall’inizio di aprile fino al 6 gennaio. La vista panoramica spazia fino alla Valle di Blenio e fino alle cime delle montagne circostanti. Sulla terrazza del ristorante, gli ospiti possono degustare le specialità regionali, ammirando contemporaneamente lo spettacolo naturale del tramonto del sole. Tutti i prodotti utilizzati provengono dalla Valle di Blenio e le pietanze sono preparate in casa. Vi consigliamo in particolare: la pasta fresca con il “sugo di pomodoro ticinese” da una ricetta della nonna di Icaro. Per tutti gli escursionisti a piedi e gli amanti di mountain bike, che desiderano trascorrere la giornata attivamente in mezzo alla natura, Dagro è inoltre un perfetto punto di partenza per la paradisiaca Val Malvaglia. 

Monte Gambarogno - La sponda orientale del Lago Maggiore viene letteralmente baciata dal sole al crepuscolo, ciò è visibile anche sul Monte Gambarogno. La montagna, viziata dal rosso di sera, sorprende i visitatori con un romantico tramonto sul lago. I due nuovi alloggi StarsBox “Lüf” e “Falchett”, installati nell’agosto 2021 sono l’ideale per i romantici e gli amanti della natura. Ogni “scatola” dispone di un accogliente letto, una finestra e un tetto pieghevole, per ammirare lo sfavillante cielo stellato. Sono situate nelle vicinanze della Capanna Gambarögn, sulla cima del Monte Gambarogno con un panorama a 360 gradi e distano 45 minuti a piedi dall’Alpe di Neggia. 

Bosco Gurin - Nell’ambito del progetto “Ggurijnar Hermi” (Relax a Bosco Gurin) è possibile noleggiare un’amaca nel villaggio Walser, da luglio 2021. Bosco Gurin è situato a 1'503 m s.l.m. ed è il comune più elevato, abitato tutto l’anno, della Svizzera italiana. La tipica architettura del villaggio montano e la sua popolazione sono la testimonianza viventi della popolazione alpina Walser, proveniente dal Vallese, che ha colonizzato l’alta valle più di sette secoli fa. Gli abitanti hanno conservato le loro tradizioni e la loro lingua, e ancor oggi parlano il “Ggurijnartitsch” nella vita quotidiana. L’amaca può essere noleggiata, ad esempio, presso il Museo “Walserhaus” o alla Panetteria Sartori (CHF 15 durante il giorno, CHF 40 per dormirci). Nel noleggio è compresa una mappa con i luoghi più suggestivi in cui collocare l’amaca – per tutti coloro che desiderano immergersi nel paesaggio alpino di Bosco Gurin, identificandosi con la natura e godendosi il gioco cromatico del sole al tramonto.
 
Per maggiori informazioni: www.ticino.ch 

Espandi