Loading
FOTO24 VIDEO24 2

TEMPO REALE

Coronavirus, 37.860 contagi (+4.670), 4.032 decessi (+627) | Governo su alimentari e supermarket: "Aperti anche nel weekend"

Mai così tanti morti in 24 ore. E' scontro sulle limitazioni per i supermercati: il governatore del Veneto Zaia chiude gli iper nei centri commerciali

Coronavirus, il figlio di un operatore sanitario: "Forza papà, sei un supereroe, tu e i tuoi colleghi distruggerete il mostro"

1 di 1
La festa del papà, che si celebra il 19 marzo, quest'anno è stata un po' particolare per via dell'emergenza coronavirus. Ancor di più per gli operatori sanitari in "trincea". Il figlio di uno di loro ha voluto fare un regalo speciale al suo papà, una lettera: "Il mio papà lavora al pronto soccorso e ora che è arrivato il coronavirus si è trasformato in un supereroe. Si è vestito con un tutone e una maschera e sta combattendo questo mostro. Forza papà, tu e i tuoi colleghi ce la farete a distruggerlo", ha scritto il piccolo. Il messaggio, intitolato "Il mio papà" è stato postata sul gruppo Facebook "Coronavirus Italia. Solidarietà e notizie" con il commento "Auguri a tutti i papà, specialmente ai supereroi in corsia".

Sono 37.860 i casi positivi di coronavirus in Italia, 4.670 in più di giovedì, mentre il numero complessivo dei contagiati (comprese le vittime e i guariti) ha raggiunto i 47.021. Le vittime sono complessivamente 4.032: 627 in più rispetto a giovedì. Si tratta del numero di decessi più alto mai registrato in 24 ore. Lo ha reso noto il commissario per l'emergenza Angelo Borrelli. Lombardia e Veneto si dividono sulla richiesta al premier Conte di modificare e ridurre gli orari degli esercizi alimentari nel weekend. Fontana e Gallera ritengono eccessiva la chiusura di supermercati e ipermercati nei centri commerciali; Zaia considera la "stretta" necessaria.  

  • 20 mar -

    Boccia: online bando per 300 medici per Lombardia

    "Riusciamo come da proposta anticipata dal premier Conte ieri ad aprire un bando online, attivo da questo momento, per consentire a tutti i medici italiani che vogliono e possono aderire alla task force che Borrelli coordinerà da domani mattina. Un bando per 300 medici volontari" da mandare nelle regioni più colpite dal coronavirus, Lombardia in primis. Così il ministro Francesco Boccia. "Una chiamata alle armi della sanità, un'operazione mai fatta prima - aggiunge -, ma bisogna rispondere subito perché dobbiamo chiudere in 24 ore".

  • 20 mar -

    Stop a spostamenti verso seconde case nei festivi

    Stop a spostamenti verso seconde case nei festivi. Lo prevede una norma contenuta nell'ordinanza e riguarda anche i prefestivi.

  • 20 mar -

    Chiusi esercizi alimentari in stazioni ferroviarie

    Saranno chiusi gli esercizi alimentari nelle stazioni ferroviarie. Lo prevede l'ordinanza del ministero della Sanità fino al 25 marzo.

  • 20 mar -

    Nuova stretta valida fino al 25 marzo

    Il governo adotta un'ordinanza con nuove misure restrittive  per contenere il contagio da Coronavirus. Le nuove misure, che si sommano alle esistenti, sono valide dal 21 marzo al 25 marzo, quando scade il dpcm che aveva imposto la stretta a tutti gli spostamenti e la chiusura di bar e negozi.
     

  • 20 mar -

    Francia, 1.617 casi in più e 78 morti

    Sono saliti nelle ultime 24 ore a 12.612 i casi di coronavirus in Francia, 1.617 in più di ieri. Lo ha annunciato il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon. Sono 78 le persone morte da giovedì, e il totale dei decessi è salito a 450.

  • 20 mar -

    Ordinanza governo, chiusi parchi e giardini pubblici

    "E' vietato l'accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici". Lo prevede l'ordinanza con le nuove misure restrittive per il contenimento del contagio da coronavirus. 

  • 20 mar -

    Coronavirus: 3.359 medici contagiati, 659 in 48 ore

    E' salito a 3.359 il numero degli operatori sanitari contagiati, 659 in più rispetto agli ultimi dati di due giorni fa. Un numero che rappresenta - dice la Federazione degli Ordini dei medici (Fnomceo) - il 10% del totale. Intanto si l'elenco dei medici deceduti sul Portale Fnomceo: Francesco Foltrani, medico di Medicina Generale di Macerata, Andrea Carli, medico di Codogno in pensione deceduto la notte scorsa in India ove era andato in viaggio. 

  • 20 mar -

    Studio Iss: su 355 vittime soltanto 0,8% senza altre patologie

    Solo lo 0,8% delle vittime non aveva altre patologie: il 25% ne aveva una, un altro 25% due e il 48% tre. E solo il 10% aveva meno di 60 anni. Sono i risultati di uno studio dell'Iss su 355 cartelle cliniche delle prime vittime del coronavirus.

  • 20 mar -

    Borrelli: "Non sappiamo quando arriverà il picco"

    "Non sapremo mai quando sarà il picco, dicono gli esperti: si parlava ragionevolmente della settimana prossima o successiva, ma non c'è un dato scientifico. Ci sono tendenze o valutazioni. Le misure finora hanno dato risultati: il numero di persone positive è frutto della circolazione del virus precedente alla stretta e ci auguriamo che con misure attuali e che saranno prese ci permetteranno di fermare l'epidemia". Lo ha detto il commissario Angelo Borrelli.
     

  • 20 mar -

    Zaia: "Governo ha annunciato misure restrittive"

    "Nel corso della quotidiana videoconferenza col ministro degli affari regionali Francesco Boccia, il Governo ha annunciato che nelle prossime ore sarà varato un provvedimento nazionale di carattere restrittivo". Lo dice il governatore del Veneto, Luca Zaia.

  • 20 mar -

    Oms ai giovani: non siete invincibili

    "Voglio dire ai giovani: non siete invincibili, potreste essere contagiati e finire in ospedale. E comunque le scelte che fate possono condizionare la vita degli altri". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul coronavirus.
     

  • 20 mar -

    Gallera: "A Milano 3.804 positivi, 526 in più di ieri"

    A Milano e provincia "sono positive 3804 persone, 526 in più di ieri, un aumento significativo ma minore della crescita di ieri che era di 638". Lo ha detto l'assessore al Welfare Giulio Gallera, nella diretta Facebook per fare il punto sulla emergenza coronavirus in Lombardia. A Milano città il dato è di 1550 positivi. Questi dati sono frutto di quel "folle week end", ha detto, quello dell'8 e 9 marzo.
     

  • 20 mar -

    Gallera: in Lombardia 381 morti da ieri

    In Lombardia, "i pazienti positivi sono 22264, +2.380 rispetto a ieri, i ricoverati sono 7.735, con un aumento di 348, a cui vanno aggiunti 1.050 persone ricoverate in terapia intensiva, 44 in più, mentre i decessi sono 2.549, 381 in più". Sono i numeri resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, che ha aggiunto che sono 4.235 i dimessi. 
     

  • 20 mar -

    Superate 4.000 vittime in Italia, 627 in un giorno

    Superate le 4mila vittime in Italia per coronavirus. Sono 4.032 i morti, con un incremento rispetto a mercoledì di 627. E' il maggior incremento dall'inizio dell'emergenza. Il dato è stato reso noto dalla Protezione Civile.

  • 20 mar -

    Borrelli: 5.129 guariti, 689 più di ieri

    Sono 5.129 le persone guarite in Italia dopo aver contratto il coronavirus, 689 in più di ieri. Lo ha detto il commissario per l'emergenza Angelo Borrelli.

  • 20 mar -

    Borrelli: "37.860 malati in Italia, 4.670 più di ieri "

    Sono complessivamente 37.860 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a giovedì di 4.670. Il numero complessivo dei contagiati - comprese le vittime e i guariti - ha raggiunto i 47.021. Il dato è stato fornito dal commissario per l'emergenza Angelo Borrelli in conferenza stampa alla Protezione Civile. Sono 2.655 i malati ricoverati in terapia intensiva, 157 in più rispetto a giovedì.

  • 20 mar -

    Ministero trasporti limita passeggeri su taxi e mezzi pubblici

    Solo due passeggeri sul sedile posteriore dei taxi  e quello anteriore vietato. Meno biglietti per i mezzi pubblici per distanziare i passeggeri; consegne dei rider senza toccarsi. Sono alcune delle linee guida del  emanate dal ministero dei Trasporti per limitare la diffusione del coronavirus per la sicurezza dei lavoratori e dei viaggiatori nei settori del trasporto e della logistica. Sono stabilite nel protocollo siglato dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con le organizzazioni di categoria e le rappresentanze sindacali.
     

  • 20 mar -

    Lombardia, Gallera: "381 morti in un giorno"

    In Lombardia, "i pazienti positivi sono 22.264, +2.380 rispetto a ieri, i ricoverati sono 7.735, con un aumento di 348, di cui 1.050 in terapia intensiva, mentre i decessi sono 2.549, 381 in più". Sono i numeri resi noti dall'assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, che ha aggiunto che sono 4.235 i dimessi.

  • 20 mar -

    Borsa, Milano chiude in rialzo: Ftse Mib a +1,71%

    Piazza Affari ha chiuso la seduta in rialzo dell'1,71% a 15.731 punti, sui minimi di una seduta che aveva visto l'indice delle blue chip salire fino al 4,6%.

  • 20 mar -

    Von der Leyen annuncia: "Attivata la clausola di stop al Patto di stabilità"

    La Commissione Ue ha attivato oggi la clausola di salvaguardia del Patto di stabilità, che consentirà ai governi di "pompare nel sistema denaro finché serve". Lo ha annunciato oggi il presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, in un videomessaggio.

  • 20 mar -

    Sorrento, primi casi e strade deserte in città - FOTO

    Coronavirus a Sorrento: primi casi e strade deserte in città

    1 di 24
    2 di 24
    3 di 24
    4 di 24
    5 di 24
    6 di 24
    7 di 24
    8 di 24
    9 di 24
    10 di 24
    11 di 24
    12 di 24
    13 di 24
    14 di 24
    15 di 24
    16 di 24
    17 di 24
    18 di 24
    19 di 24
    20 di 24
    21 di 24
    22 di 24
    23 di 24
    24 di 24
    Si registrano i primi casi di coronavirus a Sorrento. Due sono in isolamento domiciliare, ed una in trasferimento dall'ospedale di Sorrento a quello di Boscotrecase. E' la prima volta che casi di coronavirus vengono segnalati in costiera sorrentina. Nonostante le giornate primaverili, la gente resta chiusa in casa e le immagini che arrivano dalla Campania sono surreali. E ci si chiede quanto tempo ci metterà il turismo a riprendersi da questa crisi.
  • 20 mar -

    Milano, mezzo "anti sommossa" della polizia usato per sanificare le strade - FOTO

    Coronavirus, mezzo "anti sommossa" della polizia usato per sanificare strade Milano

    1 di 15
    2 di 15
    3 di 15
    4 di 15
    5 di 15
    6 di 15
    7 di 15
    8 di 15
    9 di 15
    10 di 15
    11 di 15
    12 di 15
    13 di 15
    14 di 15
    15 di 15
    Da oggi a Milano, la polizia impiega alcuni mezzi in dotazione al III Reparto Mobile per contribuire ai servizi di sanificazione delle vie della città già in atto a cura di Amsa. Lo ha annunciato la questura del capoluogo lombardo, spiegando che alle 15 in via Melchiorre Gioia è entrato in azione "il veicolo speciale 'idrante'" (il BAI ARV 8500S) che ha una capienza di 8.000 litri di acqua e "opera a pressione ridotta e con le sole bocchette anteriori". L'impiego proseguirà anche la prossima settimana, dal lunedì al venerdì, sempre di pomeriggio, nelle vie di Milano indicate da Amsa, che fornirà anche il composto igienizzante, ipoclorito di sodio in soluzione acquosa.  
  • 20 mar -

    Auto, per il coronavirus a rischio 14 milioni di posti di lavoro nell'Ue

    La crisi economica causata dalla pandemia di coronavirus mette a rischio 14 milioni di posti di lavoro nel settore automobilistico in Europa. Lo afferma il Eric-Mark Huitema, direttore generale dell'Acea, l'associazione dei costruttori di auto europei. "È chiaro - sottolinea - che questa crisi è la peggiore di sempre nel suo impatto per l'industria automobilistica. Con il blocco di tutta la produzione e la chiusura della rete di vendita, sono in gioco i posti di lavoro di circa 14 milioni di europei".

  • 20 mar -

    Di Maio: "Stare a casa o metteremo altre norme ferree"

    "Lo ribadisco ancora una volta: bisogna rimanere a casa. Dobbiamo rispettare le regole e più qualcuno sarà irresponsabile, più metteremo altre norme ferree e stringenti. Quando c'è di mezzo la salute dei nostri cittadini dobbiamo essere categorici. Chiedo il massimo impegno a tutti gli italiani, nessuno escluso". E' quanto scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio. "Non fermiamoci - aggiunge -, non bisogna abbassare la guardia. Lo Stato ha il dovere di reagire alla irresponsabilita' di alcuni cittadini".

  • 20 mar -

    Unipol stanzia 20 milioni per donazioni emergenza

    Il gruppo Unipol ha stanziato, attraverso UnipolSai Assicurazioni, 20 milioni di euro destinati a fronteggiare l'emergenza coronavirus nelle aree più colpite d'Italia. Lo riferisce il gruppo in una nota. In stretto raccordo con le Autorità regionali, la Protezione Civile e tutti gli interlocutori istituzionali coinvolti nella gestione dell'emergenza, Unipol destinerà tali risorse per incrementare la disponibilità presso le strutture ospedaliere di posti letto, in particolare di quelli adibiti alla terapia intensiva e sub-intensiva, e per l'acquisto di attrezzature sanitarie necessarie a fronteggiare il diffondersi dell'epidemia.   Tra le prime iniziative sono stati stanziati 6 milioni di euro che verranno impiegati, in accordo con la Regione Lombardia: per acquisti straordinari di ventilatori polmonari e materiali di consumo quali mascherine, tute protettive, disinfettanti e strumenti necessari alle strutture sanitarie per curare al meglio i malati e limitare le occasioni di contagio; per contribuire alla realizzazione della nuova struttura di emergenza nei padiglioni di Fiera Milano City, un ospedale di circa 400 posti letto dedicato alla terapia intensiva e subintensiva per pazienti coinvolti nell'emergenza Covid-19. 

  • 20 mar -

    Ricercatori cinesi: "Forse necessaria quarantena più lunga"

    Una serie di studi riportati sul South China Morning Post suggerisce che il coronavirus è infettivo per periodi più lunghi rispetto ai patogeni della stessa famiglia, come Sars, e che, in media, le persone con SARS-CoV-2 - il virus che causa Covid-19 - possono espellere o "liberare" particelle di virus dai loro corpi per un periodo relativamente lungo di 20 giorni, diffondendo il contagio anche prima che compaiano i sintomi.  

  • 20 mar -

    Stato di New York, a casa il 100% dei lavoratori

    Il 100% dei lavoratori nello Stato di New York "deve stare a casa", ad eccezione del personale essenziale al quale è consentito andare al lavoro. Lo annuncia il governatore Andrew Cuomo: "Restate a casa, non prendete i trasporti pubblici a meno che non sia necessario".

  • 20 mar -

    Bce: "Più flessibilità per il capitale delle banche"

    La vigilanza bancaria della Bce ha deciso "un trattamento prudenziale più flessibile dei prestiti garantiti da misure pubbliche" e attivato le misure decise dal consiglio direttivo il 12 marzo. I provvedimenti libereranno 120 miliardi di euro di capitale aggiuntivo, in grado di gettare le basi per ulteriori 1.800 miliardi di nuovi prestiti. Lo comunica in una nota la Bce, che incoraggia le banche a "evitare effetti troppo pro-ciclici nell'applicare gli standard contabili".

  • 20 mar -

    Borsa, Wall Street in rialzo, Dj +1,29%, Nasdaq +2,32%

    Wall Street accelera. Il Dow Jones sale dell'1,29% a 20.357,81 punti, il Nasdaq avanza del 2,32% a 7.315,15 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dell'1,15% a 2.435,02 punti.

  • 20 mar -

    Salvini: "Assolutamente no a intervento del Mes"

    "Leggo in queste ore che il presidente Conte chiede l'intervento del Mes. Assolutamente no, infilerebbe l'Italia nel tunnel di 'lacrime e sangue'. Anche per questo chiediamo la riapertura di Camera e Senato come parlamentari vogliamo e dobbiamo dare il nostro contributo". Lo scrive su Facebook il leader della Lega Matteo Salvini

  • 20 mar -

    Roma, verifiche per tutte le auto in strada

    Controlli per tutte le auto a circolazione, previo incolonnamento, e non più solo verifiche a campione. E' quanto ha disposto la polizia locale di Roma nell'ambito dei controlli circa le prescrizioni per contenere il coronavirus. La nuova modalità dei controlli scatterà sabato "e fino a nuova diversa disposizione". 

  • 20 mar -

    Palazzo Chigi: "Tutti i supermercati e alimentari aperti nel week-end"

    "Tutti i supermercati, gli ipermercati e i negozi di generi alimentari resteranno aperti durante il fine settimana". E' quanto precisano fonti di Palazzo Chigi in merito ad alcune ipotesi circolate in queste ore. 

  • 20 mar -

    Coronavirus, esperto: si resterà casa a lungo, svolta forse in estate

    L'epidemia "sarà lunga e, anche a fronte di un calo dei nuovi casi di contagio, il rallentamento delle misure andrebbe fatto con estrema cautela. Non sicuramente nell'arco dei prossimi mesi". E' quanto spiega l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, sottolineando che l'estate "potrebbe essere il punto di svolta per lo stop della norma che impone di rimanere a casa. Le misure vanno mantenute fino a quando tutti i focolai sono spenti".

  • 20 mar -

    Coronavirus, in Sicilia 379 positivi, 25 già guariti

    Sono 379 le persone trovate positive al coronavirus fino ad ora in Sicilia, 39 in più rispetto ad ieri; 25 sono i pazienti guariti. Lo comunica la Presidenza della Regione. Questo il quadro riepilogativo della situazione nell'Isola, aggiornato alle ore 12 di oggi, così come comunicato dalla Regione Siciliana all'Unità di crisi nazionale.

  • 20 mar -

    Coronavirus, Fontana: positivi e decessi aumentano

    "I numeri non stanno andando bene, nè quelli legati alle nuove infezioni nè il numero legato ai decessi". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana che ha voluto aprire il suo consueto punto stampa con "un momento di ricordo e vicinanza alle vittime e ai parenti delle vittime che vivono questa tragedia".

  • 20 mar -

    Fontana: "Bene la risposta del governo sui militari, ma 114 sono pochi"

    "Io ieri ho già fatto una serie di richieste al presidente del Consiglio, tra le quali quella dell'uso dell'esercito, che è stata accolta ma in maniera limitata: 114 militari sono ancora pochi, bisogna aggiungere uno zero. Ma sono contento che questa richiesta sia stata presa in considerazione". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, a proposito dell'emergenza coronavirus.

  • 20 mar -

    Muore una cassiera a Brescia: chiuso market

    Da questa mattina è stato chiuso il supermercato della catena Simply Market in città a Brescia a causa della morte di una dipendente, risultata positiva al coronavirus. Si tratta di una donna di 48 anni, che lavorava come cassiera e che era a casa da inizio settimana con febbre alta. Le sue condizioni si sono aggravate nella notte e in mattina la donna e' deceduta a casa. Il supermercato è stato chiuso per permettere la sanificazione della struttura. 

  • 20 mar -

    Viminale, ieri record di denunciati: 9.600

    Nella giornata di ieri le forze di polizia hanno controllato, in applicazione delle misure di contenimento del contagio, 200.842 persone e 9.407 sono state denunciate. Gli esercizi commerciali controllati sono stati 99.806, denunciati 205 esercenti e sospesa l'attività di 21 esercizi. Si tratta del più alto numero di denunciati in un giorno, dall'inizio dei controlli. Salgono così a 1.427.011 le persone controllate dall'11 al 19 marzo 2020, 61.425 quelle denunciate; 743.532 gli esercizi commerciali controllati e 1.873 i titolari denunciati.

  • 20 mar -

    Il governo decide oggi, verso nuova stretta

    Dovrebbe arrivare in giornata una nuova stretta alle misure per il contrasto del coronavirus. La decisione del premier Giuseppe Conte è attesa ad ore: le norme preciserebbero l'ultimo Dpcm dunque, secondo fonti di governo, potrebbero essere inserite non in un nuovo Decreto del presidente ma in un provvedimento correttivo più snello. Tra le misure al vaglio ci sarebbe lo stop all'attività fisica all'aperto, lo stop ai supermercati nei centri commerciali nel weekend, lo stop agli spostamenti nelle seconde case.

  • 20 mar -

    L'esperto: "Il rischio del ritorno dell'epidemia è alto"

    "Il rischio di un ritorno dell'epidemia di Covid-19, anche dopo un periodo di assenza di nuovi casi come per il comune di Vo' Euganeo, esiste, ed è alto". Lo afferma Pier Luigi Lopalco, professore di Igiene all'Università di Pisa e responsabile epidemiologia nella task force per l'emergenza coronavirus in Puglia. Nel caso di Vo', afferma, "la segnalazione di un nuovo caso, dopo giorni di assenza, potrebbe essere legata ai movimenti o al peso degli asintomatici".

  • 20 mar -

    Zaia chiude il Veneto: "Stop a parchi, sport all'aperto entro 200 metri da casa"

    Il presidente del Veneto Luca Zaia ha firmato l'ordinanza con cui sono chiusi parchi e giardini pubblici all'aperto. La norma vale fino al 3 aprile. L'uso della bicicletta, lo spostamento a piedi e le attività sportive nei centri urbani devono essere svolte entro i 200 metri da casa. Chiusi i negozi di generi alimentari nei giorni festivi.

  • 20 mar -

    Zaia: "Siamo in emergenza totale da mascherine a farmaci"

    "Siamo in emergenza totale rispetto agli approvvigionamenti che vanno dallo schermo alla visiera alle mascherine ai ventilatori e anche ai farmaci". Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, in un punto stampa alla protezione civile di Marghera sul coronavirus. "La realtà è che non ci sono dispositivi in giro per il mondo. Noi non riusciamo a comprare e se continuerà così, la situazione sarà sempre più tragica", ha aggiunto.

  • 20 mar -

    Ue, von der Leyen apre ai Coronabond: "Se servono li useremo"

    Il presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, apre ai Coronabonds. In un'intervista alla radio Deutschlandfunk, ha affermato che "stiamo guardando a tutti gli strumenti e qualunque aiuto verrà utilizzato" per mitigare le conseguenze economiche dell'epidemia. "Questo vale anche per i Coronabonds, se aiutano e se sono correttamente strutturati, saranno usati", ha detto.

  • 20 mar -

    Germania, la Baviera ordina il lockdown

    Le autorità della Baviera, il più grande Land tedesco, hanno ordinato il lockdown per far fronte all'emergenza del coronavirus: lo ha reso noto il governo locale. Si tratta del primo Land a farlo. 

  • 20 mar -

    Videoconferenza di Conte con commissari e ministri

    Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, si è collegato in videoconferenza da Palazzo Chigi con i commissari per l'emergenza coronavirus Angelo Borrelli e Domenico Arcuri e i ministri Lorenzo Guerini, Francesco Boccia e Roberto Speranza.

  • 20 mar -

    Fmi all'Italia: "Bene la risposta risoluta in un momento difficile"

    Il Fondo monetario internazionale esprime la propria "solidarietà" nei confronti dell'Italia in "questo momento difficile" per l'emergenza coronavirus ed "elogia" le Autorità italiane per "la loro risposta risoluta" alla crisi, "comprese le piuù recenti e decisive azioni" e chiedono "azioni coordinate regionali e internazionali per affrontare gli effetti dell'epidemia". Lo scrive il Fondo in un paper sull'Italia.

  • 20 mar -

    Renzi: "Ridurre gli orari dei negozi crea solo più problemi"

    "Non sono giorni facili. Serve molta lucidità. Invito coloro che hanno responsabilità a decidere senza rincorrere gli umori ma seguendo il buon senso. Ridurre gli orari dei negozi crea solo più problemi: più calca, più code, più contagi. Aiutiamoci tutti e insieme ce la faremo". Così Matteo Renzi su Facebook.

  • 20 mar -

    Spallanzani, i pazienti positivi sono 211

    "I pazienti Covid-19 positivi sono in totale 211. Di questi, 19 pazienti necessitano di supporto respiratorio". Lo si apprende dal bollettino della Direzione sanitaria dell'Istituto Spallanzani. I pazienti dimessi sono 324.

  • 20 mar -

    In tutta Europa oltre 5mila vittime: è la metà dei decessi a livello mondiale

    Il numero dei decessi provocati dal coronavirus in Europa ha superato quota 5mila: è quanto risulta da un conteggio dell'agenzia di stampa Afp. Si tratta quindi della metà del totale dei decessi a livello mondiale, che secondo la Johns Hopkins University sono ora 10.031. 

  • 20 mar -

    Lombardia, vicepresidente della Regione: "Non c'è problema di reperimento dei tamponi"

    "In questo momento non esiste allo stato attuale un problema di approvvigionamento di tamponi, anche perché il materiale ci sta arrivando. Chiaramente si dà la precedenza ai casi più gravi. Semmai era il processo di diagnosi della verifica dei tamponi che risultava un po' più lento, ma adesso si sta via via accelerando". Lo ha detto a SkyTg24 il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, parlando dell'emergenza coronavirus.

  • 20 mar -

    Borrelli: "Probabile che il picco slitti di due settimane"

    E' probabile che il picco dell'emergenza coronavirus in Italia "non arrivi la prossima settimana, ma quella dopo: tutti dicono che stiamo andando verso il picco e ci auguriamo che sia quanto prima". Lo ha detto il capo della Protezione civile Angelo Borrelli. Secondo Borrelli in ogni caso "sarebbe giusto proibire l'attività sportiva all'aperto: se dobbiamo fare dei sacrifici, dobbiamo farli per tutte le ragioni. Bisogna evitare anche la corsa all'aperto, la faremo tra una decina di giorni, o quando sarà". Quanto alla mascherina, ai cittadini "non serve a nulla, io non la utilizzo mai", ma l'importante comunque è "tenere le distanze consigliate e soprattutto lavarsi spesso le mani ed evitare di avere contatti interpersonali a distanze molto ravvicinate".

  • 20 mar -

    Esselunga, orari ridotti fino al 3 aprile

    Orari ridotti per Esselunga da sabato fino a venerdì 3 aprile. Nei negozi in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Liguria e Toscana la chiusura feriale sarà anticipata alle 20, mentre la domenica i magazzini saranno aperti dalle 8 alle 15. Un'altra regione che ha già dato una stretta agli orari di apertura e chiusura dei supermercati è il Lazio dove saranno aperti nei giorni feriali e il sabato dalle 8.30 alle 19 e la domenica dalle  8 alle 15 a seguito di un'ordinanza regionale. A disposizione dei clienti guanti monouso e gel disinfettante agli ingressi di ogni negozio, dove l'accesso sarà contingentato e protetto con misure di distanziamento per le eventuali code che si venissero a creare, in base alle disposizioni del governo. 

  • 20 mar -

    Milano, ancora code davanti ai supermercati - FOTO

    Coronavirus, ancora code davanti ai supermercati a Milano

    1 di 39
    2 di 39
    3 di 39
    4 di 39
    5 di 39
    6 di 39
    7 di 39
    8 di 39
    9 di 39
    10 di 39
    11 di 39
    12 di 39
    13 di 39
    14 di 39
    15 di 39
    16 di 39
    17 di 39
    18 di 39
    19 di 39
    20 di 39
    21 di 39
    22 di 39
    23 di 39
    24 di 39
    25 di 39
    26 di 39
    27 di 39
    28 di 39
    29 di 39
    30 di 39
    31 di 39
    32 di 39
    33 di 39
    34 di 39
    35 di 39
    36 di 39
    37 di 39
    38 di 39
    39 di 39
  • 20 mar -

    Milano, la Prefettura dispone l'impiego dell'Esercito

    La Prefettura di Milano fa sapere che , con la rimodulazione dei servizi, decisa in giornata in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, secondo le indicazioni del Ministro dell'Interno, 114 unità di militari dell'Esercito di Strade Sicure verranno impiegate direttamente nel controllo delle misure di contenimento della diffusione coronavirus. 

  • 20 mar -

    Coronavirus, Spagna: i morti superano quota 1.000

    Il numero di decessi provocati dal coronavirus in Spagna ha superato le 1.000 unità. Lo ha reso noto il governo. Giovedì il ministero spagnolo della Sanità aveva annunciato che le vittime erano salite a quota 767.

  • 20 mar -

    Altra stretta del Piemonte: pronta una nuova ordinanza

    Piemonte verso una nuova stretta. Il presidente della Regione, Alberto Cirio, è pronto a firmare una nuova ordinanza per ridurre ulteriormente le attività all'aperto. "Col fine settimana alle porte, non posso più aspettare. Sono giorni che sollecito il governo", spiega il governatore, che per condividere il testo della nuova ordinanza alle 13 riunirà in videoconferenza i presidenti delle Province piemontesi, i sindaci dei capoluoghi e i rappresentanti di Anci e Uncem.
     

  • 20 mar -

    Poste, in ordine alfabetico per il ritiro della pensione dal 26 marzo al 1 aprile

    I pensionati che ritirano la pensione presso gli sportelli di Poste Italiane dovranno presentarsi secondo un preciso ordine alfabetico a partire dal 26 marzo. Lo ha reso noto Poste Italiane. Ecco le modalità: i cognomi dalla A alla B giovedì 26 marzo; dalla C alla D venerdì 27 marzo; dalla E alla K la mattina di sabato 28 marzo; dalla L alla O lunedì 30 marzo; dalla P alla R martedì 31 marzo; dalla S alla Z mercoledì 1 aprile.

  • 20 mar -

    In Umbria 395 casi positivi, 7 morti

    Sale a 7, 4 nella provincia di Perugia e 3 in quella di Terni, il numero dei deceduti in Umbria a seguito del coronavirus. Lo riferisce la Regione. Sono 395 le persone in Umbria che risultano positive al virus, i guariti restano 4. 

  • 20 mar -

    Gallera: "Ridurre o chiudere il trasporto pubblico"

    "Dalle valutazioni delle celle telefoniche dei cellulari abbiamo visto che il 40% continua a muoversi, lo fa in gran parte per lavoro e in parte perché non ha colto la gravità del momento. Gli spostamenti per lavoro probabilmente ancora sono troppi" e "abbiamo bisogno di ridurre o addirittura chiudere il trasporto pubblico locale e di ridurre le attività commerciali il più possibile tranne gli alimentare, che io lascerei aperti sempre". Lo ha detto Giulio Gallera in collegamento all'Aria che Tira su La7.

  • 20 mar -

    L'Austria prolunga le limitazioni agli spostamenti

    Il governo austriaco ha prolungato le limitazioni agli spostamenti fino al 13 aprile. L'obiettivo è la riduzione del rischio contagi negli spazi pubblici. Nel frattempo anche la Chiesa cattolica ha confermato lo stop alle messe e il rinvio di cresime e prime comunioni. Le chiese restano però accessibili.

  • 20 mar -

    Quasi 20mila casi in Iran: 1.433 le vittime

    Altre 149 persone contagiate dal coronavirus sono decedute nelle ultime 24 ore in Iran, portando il totale delle vittime a 1.433. I casi confermati salgono così a 19.644, con 1.237 nuovi contagi in un giorno. I guariti aumentano a 6.745. Lo riferisce il ministero della Salute di Teheran.

  • 20 mar -

    Isolati due conventi a Roma e provincia

    Sono stati isolati due istituti di suore, uno a Roma e uno ai castelli romani, a Grottaferrata, per un totale di 59 casi positivi. Il primo Istituto è quello delle Figlie di San Camillo di via Anagnina a Grottaferrata, dove sono risultate positive 40 suore e una di queste è ricoverata. Isolato anche l'istituto della congregazione delle suore angeliche di San Paolo sulla via Casilina a Roma dove sono 19 i casi di positività registrati su 21 totali.

  • 20 mar -

    Coronavirus: a Vo' Euganeo un nuovo contagiato

    Un nuovo caso di contagio è stato registrato nella notte a Vo' Euganeo, il primo focolaio di Coronavirus in Veneto, dopo giorni in cui il bilancio segnava zero. Dal report della Regione, i positivi nella cittadina padovana sono cosi' 83 dall'inizio dell'epidemia. Padova - escluso Vo' - è la provincia con più casi (943, +42 rispetto a ieri), seguita da Verona (784, +66) e Treviso (719, +49).

  • 20 mar -

    Fontana: parlato a Mattarella di militari

    "Io credo di si", che l'esercito in Lombardia sia necessario, "la presenza di militari ha un grande effetto dissuasivo uno magari prima di scendere in strada se vede passare una pattuglia dell'esercito ha qualche ripensamento".Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in collegamento con Mattino Cinque,

  • 20 mar -

    Milano: code ai supermercati, 1 a famiglia

    Nuove lunghe code hanno caratterizzato l'ingresso ai supermercati, a Milano, dopo le proposte di una stretta sulle libertà di movimento e anche sulla gestione delle rivendite alimentari. In fila tanta gente preoccupata, tornata con i trolley come non si vedeva dall'inizio dell'emergenza.

  • 20 mar -

    Veneto supera 4.000 contagiati, 280 nuovi casi

    Il Veneto supera 4.000 contagiati da Coronavirus, arrivando a quota 4.031, con un balzo di 280 nuovi casi rispetto al pomeriggio di ieri. Lo rende noto stamani la Regione. Le persone poste in isolamento domiciliare - oltre ai positivi anche le persone che sono venute in contatto con loro - sono 12.432. Un solo decesso è stato registrato da lunedì sera, portando il totale a 131.

  • 20 mar -

    Ref Ricerche: crolla il Pil italiano, -8% nei primi sei mesi

    Ref Ricerche rivede nettamente al ribasso la stima sulla contrazione del Pil italiano nel primo semestre a -8% (dal -1/-3% indicato in precedenza). "La caduta - si legge in una nota del centro di ricerche - riguarda con questa intensità solamente l'ultima parte del primo trimestre, che potrebbe chiudere con un decremento del 3% sul quarto 2019, e manifestarsi pienamente nel secondo, quando la caduta sarebbe di un altro 5% sul primo trimestre". Un rimbalzo è possibile a partire dal terzo trimestre.

  • 20 mar -

    Coronavirus, deceduto un carabiniere di 47 anni a Bergamo

    Un'altra vittima del coronavirus tra le forze dell'ordine: a Bergamo nella notte e' morto un carabiniere di 47 anni, appuntato scelto dell'Arma. Era ricoverato all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il militare era in servizio da anni alla centrale operativa del comando provinciale di via delle Valli a Bergamo. Sposato, lascia una figlia di 10 anni.

  • 20 mar -

    Morto in India turista italiano affetto da coronavirus

    E' morto nella notte nell'ospedale pubblico di Jaipur, in Rajasthan, il turista italiano, ricoverato con la moglie da due settimane perché affetto dal Covid-19: lo dicono i media indiani e lo confermano fonti del tour operator italiano da cui la coppia aveva acquistato il viaggio. Qualche giorno fa l'uomo, 68 anni, medico di Codogno in pensione, era stato dichiarato negativo dai medici dell'ospedale indiano,

  • 20 mar -

    YouTube sospende l'alta definizione nell'Ue

    YouTube sospende temporaneamente l'alta definizione dello streaming abbassando la qualità al livello standard per alleggerire il carico dei dati che viaggia sulle reti Internet. L'annuncio è arrivato direttamente da Google, proprietaria della piattaforma video, e dal commissario Ue per il Digitale, Thierry Breton. Con questa decisione, i ceo di Google e YouTube, Sundar Pichai e Susan Wojcicki, si uniscono alle misure già adottate da Netflix e richieste da Bruxelles per far fronte al sovraccarico che le infrastrutture stanno affrontando dall'inizio della pandemia.

  • 20 mar -

    Borsa: Europa corre in avvio, Londra +4%

    Mercati azionari tutti positivi nelle prime battute della seduta: Londra ha aperto in crescita del 4,1%, Parigi e Francoforte del medesimo 5,4%.

  • 20 mar -

    Papa: da questa situazione ne potremo uscire solo tutti insieme

    Quando l'epidemia di coronavirus sarà finita, sarà servita "a ricordare una volta per tutte agli uomini che l'umanità è un'unica comunità. E quanto è importante, decisiva la fraternità universale. Dobbiamo pensare che sarà un po' un dopoguerra. Non ci sarà più 'l'altro', ma saremo 'noi'. Perché da questa situazione potremo uscire solo tutti insieme". Così Papa Francesco in un'intervista a La Stampa. "Dovremo guardare ancora di più alle radici: i nonni, gli anziani. Costruire una vera fratellanza tra noi. Fare memoria di questa difficile esperienza vissuta tutti insieme. E andare avanti con speranza, che mai delude. Queste saranno le parole chiave per ricominciare: radici, memoria, fratellanza e speranza".

  • 20 mar -

    Borsa, Milano apre in rialzo: Ftse Mib +2,63%

    Apertura in rialzo per la Borsa di Milano con l'indice Ftse Mib che guadagna il 2,63% a 15.873,80 punti.

  • 20 mar -

    Spread Btp-Bund in calo a 184 punti in avvio

    Lo Spread Btp-Bund è in calo a 184 punti base in avvio di giornata, contro i 193 punti della chiusura di giovedì. Il tasso di rendimento del decennale italiano è dell'1,57%.

  • 20 mar -

    Berlusconi: "Misure più restrittive, almeno in Lombardia"

    "Sul piano del contrasto chiediamo misure più restrittive al governo, almeno per aree a rischio come la Lomabrdia". Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, aggiungendo: "Siamo in guerra e in questi momenti ci si stringe tutti attorno a chi governa. Ci sono stati ritardi, ma non è il momento delle polemiche. E' necessario un maggiore sostegno all'economia, che rischia di collassare".

  • 20 mar -

    Fico: "La politica sia unita, ci sia collaborazione"

    "Alla capigruppo ho visto massima collaborazione come sullo scostamento di bilancio. Auspico che questa collaborazione continui e sono sicuro che debba continuare. Dobbiamo essere uniti più che mai in un'emergenza che coinvolge tutti. Noi siamo semplici servitori dello Stato". Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico.

  • 20 mar -

    Coronavirus, Azzolina: anno scolastico salvo in ogni caso

    "L'anno scolastico sarà salvo in qualsiasi caso, gli studenti non devono pagare questa situazione di emergenza. Sugli scenari li stiamo pensando tutti ma saranno le autorità sanitarie a dirci quando i nostri studenti potranno ritornare a scuola in sicurezza". Lo ha detto a Radio Anch'io il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina.

  • 20 mar -

    Coronavirus, Gallera: ci sono sicuramente contagiati non mappati

    In Lombardia ci sono "sicuramente" persone positive al Covid-19 che non vengono documentate. Lo ha affermato l'assessore al Welfare Giulio Gallera a Rai tre. "Ci sono persone che sicuramente non vengono mappate", ha aggiunto Gallera.

  • 20 mar -

    Gentiloni: "Risposta comune Ue ancora non adeguata"

    "La dimensione della risposta comune ancora non è adeguata, ma sono stati compiuti passi straordinari. Se cambiamo le regole di bilancio, quelle sugli aiuti di Stato e la Bce mette in campo il paracadute, nonostante le differenze la reazione è stata molto veloce". Lo ha detto il commissario agli Affari economici Paolo Gentiloni, spiegando che "avremo conseguenze enormi per tutti i Paesi".

  • 20 mar -

    In Basilicata 43 casi accertati

    Sono 43 i casi di coronavirus finora accertati in Basilicata. Lo ha reso noto la task force regionale. Nella tarda serata di giovedì, nel laboratorio dell'ospedale San Carlo di Potenza, su 28 tamponi analizzati sei sono risultati positivi. I nuovi sei casi riguardano tre persone di Potenza, due di Matera e una di Paterno (Potenza).

  • 20 mar -

    Coronavirus, in Basilicata 43 casi accertati

    Sono 43 i casi di coronavirus finora accertati in Basilicata. Lo ha reso noto la task force regionale. Nella tarda serata di ieri, nel laboratorio dell'ospedale San Carlo di Potenza, su 28 tamponi analizzati sei sono risultati positivi. I nuovi sei casi riguardano tre persone di Potenza, due di Matera e una di Paterno (Potenza).

  • 20 mar -

    Maturità, Azzolina: non parliamo di esami semplificati

    "Sulla maturità stiamo pensando a varie soluzioni, il ministero si sta preparando a tutte le eventualità. Non abbiamo ancora parlato di commissioni interne o esterne. Non mi piace la parola 'esame semplificato', gli studenti vogliono un esame serio, in linea con quello che stanno apprendendo". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina a Radio Anch'io.

  • 20 mar -

    Coronavirus, Cina: zero casi positivi a Wuhan per il secondo giorno di fila

    Wuhan, il focolaio della pandemia del coronavirus, non ha riportato nuovi contagi per il secondo giorno di fila: in tutta la Cina, ha riferito la Commissione sanitaria nazionale, ci sono stati altri 39 casi di infezione importata e 3 decessi, di cui 2 nella provincia dell'Hubei e uno in quella del Liaoning. I casi confermati sono saliti a 80.967 totali, comprensivi di 6.569 pazienti ancora sotto trattamento medico e di 3.248 morti.

  • 20 mar -

    Coronavirus, nel mondo superati i 10mila morti

    Il numero di morti a livello mondiale ha superato quota 10.000: lo riporta l'ultimo bollettino diffuso dalla Johns Hopkins University sull'emergenza coronavirus. L'università americana registra questa mattina 10.030 decessi, un totale di 244.523 casi di contagio confermati e 86.031 persone guarite. La soglia dei 9.000 decessi nel mondo era stata superata solo giovedì.

  • 20 mar -

    Coronavirus, negli Usa raddoppiati i casi in 24 ore: sono oltre 13mila

    Gli Stati Uniti hanno superato i 13mila casi di contagio da coronavirus: sono 13.133, raddoppiati in sole 24 ore. Il bilancio delle vittime sale a 193 persone. Questo il quadro che emerge dagli ultimi dati forniti dalle autorità sanitarie federali e locali.

  • 20 mar -

    Coronavirus, boom di casi a Fondi dopo una festa di Carnevale: la cittadina del Lazio diventa "zona rossa"

    Divieto di entrata ed uscita dal comune di Fondi, in provincia di Latina, che riduce drasticamente tutte le sue attività, dopo che si sono registrati 40 casi di positività al coronavirus. I contagiati, tutti anziani, avevano preso parte ad una festa di Carnevale. Visto l'aumento dei casi, la Regione Lazio ha emanato un'ordinanza che di fatto dispone la chiusura del territorio comunale.

  • 20 mar -

    Coronavirus, Fontana a Conte: "Chiudere uffici e cantieri"

    "Chiusura degli studi professionali e degli uffici pubblici, salvo per le attività indifferibili. Fermo dei cantieri. E, ancora, un'ulteriore limitazione delle attività commerciali". Oltre all'impiego dell'esercito sono queste le nuove richieste avanzate al governo dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una telefonata con il premier Giuseppe Conte

Espandi