Contenuto sponsorizzato

Swace Hybrid: la nuova scommessa di Suzuki

Un’ “open space” versatile, votata al comfort, ideale in città e nei lunghi viaggi, ma soprattutto… Ibrida!

Swace Hybrid entra a far parte della gamma Suzuki, in una fascia di mercato strategica e fa dell’abitabilità, della capacità di carico e del comfort il proprio biglietto da visita. È un’auto spaziosa, con un tocco di sportività dato dalla sua linea filante che certo non guasta e dà subito l’impressione di una vettura ben piantata a terra ed estremamente affidabile.
 

Sul frontale -  deciso con una griglia a nido d’ape in bella mostra - spiccano le grandi prese d’aria e i fari bi-Led. La giusta alternanza fra superfici vetrate e lamiere enfatizza l’impronta a terra di nuova Suzuki Swace Hybrid e conferisce alla vettura una linea slanciata, contribuendo - anche - ad abbassare ulteriormente il centro di gravità. A impreziosirla ci pensano i mancorrenti integrati nel tetto, che permettono un agevole montaggio di eventuali barre portatutto, e i cerchi in lega d’alluminio da 16 pollici.

Potremmo definire Suzuki Swace Hybrid una “open space”, votato al comfort di tutti gli occupanti, dove la parola d’ordine è: ergonomia!

L’abitacolo ha un’impostazione minimalista, funzionale, che si abbina a tanta disponibilità di spazio interno per gli occupanti. La plancia è caratterizzata da numerose linee orizzontali, che sottolineano la larghezza e l’ariosità della zona anteriore. L’interno è progettato per offrire il massimo in termini di funzionalità. Suzuki Swace Hybrid  assicura al guidatore e ai passeggeri un’eccezionale qualità della vita a bordo. Di serie, schermo touch da 8 pollici, compatibile sia con Android Auto, sia con Apple Car Play.

Swace Hybrid

1 di 5
2 di 5
3 di 5
4 di 5
5 di 5

Sotto il cofano c’è il quattro cilindri 1.800 da 92 CV supportato da un motore/generatore elettrico da 72 CV alimentato da una batteria da 207V per un totale di 122 CV, abbinato al cambio automatico. Si tratta di un propulsore ibrido tradizionale, che non necessita di essere ricaricato attraverso la presa di corrente.

A seconda delle condizioni di guida e delle situazioni da affrontare, Suzuki Swace Hybrid si muove spinta solo dal motore, solo da quello termico oppure da entrambi in sinergia.

Sul fronte sicurezza, la nuova Suzuki Swace Hybrid è equipaggiata con sistemi Adas avanzati da livello 2 di guida autonoma. Ci sono la frenata automatica, il mantenimento corsia, il cruise control adattivo e tutti i principali sistemi oggi disponibili come lettore segnali stradali e controllo angoli ciechi. È compresa la funzione "senzamani" che consente di parcheggiare in automatico, sia in perpendicolare sia in parallelo.

Due gli allestimenti: Cool e Top (tutto di serie e l'opzione del bicolore), entrambi molto ricchi e “come tutti i modelli della gamma Suzuki Hybrid, Swace accede agli incentivi governativi in caso di rottamazione ed è acquistabile nelle concessionarie al prezzo promo di 23.000 euro per la versione COOL e di 25.500 euro per la super accessoriata versione TOP.

Suzuki Swace Hybrid  è proposta in sette diversi colori. Fra questi il bianco, il blu e il nero possono dar vita anche a una livrea BiColor in abbinamento al tetto silver, un’opzione prevista in esclusiva per l’allestimento “Top”, come l’esemplare in prova per TGCOM.