FOTO24VIDEO242

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più leggi la Cookies Policy, per negare il consenso a tutti o alcuni cookie CLICCA QUI. Cliccando su AUTORIZZO, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.

Milano, Silvio Berlusconi operato per un'occlusione intestinale: sta bene

Il leader di Forza Italia era stato ricoverato per quella che inizialmente sembrava una colica renale acuta. Su Twitter: "Grazie a tutti per l'affetto"

Silvio Berlusconi, ricoverato in mattinata al San Raffaele di Milano è stato sottoposto a un intervento in laparoscopia per diagnosticare e trattare un'occlusione intestinale dovuta a un intervento di colicistemia eseguito 40 anni fa. In una nota si fa sapere che l'operazione è riuscita in maniera risolutiva. Inizialmente era stato diffusa la notizia di una colica renale acuta. Berlusconi, 82 anni, sta bene e sarà dimesso nei prossimi giorni.

Berlusconi era giunto al San Raffaele la notte del 29 e si era diffusa la voce di una colica renale, un malessere, poi dimostratosi un po' più complesso rispetto alle prime notizie, che gli aveva impedito di partecipare alla presentazione dei candidati di Forza Italia alle elezioni europee in programma a Villa Gernetto ma non di far distribuire ai giornalisti un estratto del suo intervento.

Berlusconi aveva telefonato al vicepresidente Antonio Tajani rassicurandolo sulle sue condizioni di salute e lo informandolo che i medici gli avevano impedito di presenziare alla presentazione dei candidati "nonostante lui abbia insistito".

E tramite un messaggio via Twitter Berlusconi ha ringraziato per la vicinanza. "Grazie a tutti per l'affetto e per i tanti messaggi ricevuti. Sono in forma e pronto per questa campagna elettorale!", ha scritto.

Espandi