FOTO24VIDEO242

Perù, tir esce di strada e danneggia le linee di Nazca

Il camionista cercava forse di evitare il pagamento di un pedaggio, ed è rimasto bloccato nella zona patrimonio Unesco

Le linee di Nazca, uno dei siti archeologici più famosi ed enigmatici al mondo, sono state danneggiate per sempre. Un camionista peruviano è uscito dall'autostrada, forse perché cercava di aggirare il pagamento di un pedaggio, ed è rimasto bloccato nel deserto: mentre cercava di fare manovra, ha danneggiato una parte del sito Unesco vasta circa 500 metri quadrati.

Patrimonio Unesco dal 1994, i geroglifici di Nazca si trovano vicino alle coste del Perù: visti dall'alto, rappresentano enormi figure stilizzate tra cui esseri umani, piante, animali, e forme geometriche. Si ritiene che risalgano a circa 2000 anni fa e avessero funzione rituale legata all'astronomia dell'antica civiltà locale.
Il camionista ha rovinato irreparabilmente almeno tre linee. Arrestato e poi rilasciato, Jainer Jesús Flores Vigo (40 anni) rischia il pagamento di un'ammenda o persino il carcere.